venerdì 14 novembre 2008

Torta mousse al cioccolato







Era tanto che volevo fare un bel dolce al cioccolato, di quelli ipercalorici ma che ti inebriano i sensi!!! Cosa aspettavo? Bè, il freddo, perchè questi sono dolci che gusti volentieri quando fuori è freddo freddo, in casa c'è la stufa accesa, e hai voglia di coccolare e coccolarti! Poi in vista c'è il compleanno di Ale, vero amante del cioccolato, quindi ho detto...la faccio, se viene bene la porto a lavoro così non la vede e gliela ripropongo il giorno del suo comple!!! Non ce l'ho fatta, troppo buona e consona ai suoi gusti che non ho potuto portarla via.... e così è sparita in 2 giorni!!! Vorrà dire che dovrò farmi venire una nuova idea!
Le foto non sono un granchè e non rendono giustizia, ma ve la descrivo....allora sopra si forma una crosticina così croccante che quando andrete a tagliarla si creperà, tanto per rendervi l'idea, l'interno invece è morbido, una mousse con tanto di bollicine, che ad essere sincera migliora il giorno dopo ma non va tenuta in frigo , ho provato con 1 fetta e solidifica troppo perdendo l'effetto mousse!!! Insomma, per gli amanto del cioccolato una vera e propria libidine e anche se è stracalorica....per una volta si può fare!!!!



Ingredienti:
  • 250 gr di cioccolato fondente ( il mio era misto, cioè di varie marche)
  • 200 gr di zucchero
  • 5 uova
  • 150 gr di burro più quello per ungere
  • zucchero a velo
Spezzetate il cioccolato grossolanamente e fatelo fondere a bagnomaria o scioglietelo nel micro con la funzione defrost (quella per scongelare), viene benissimo! Unite poi il burro lasciato precedentemente a temperatura ambiente e mescolate finchè il composto non risulta liscio ed omogeneo ed il burro non sia completamente amalgamato. Io l'ho rimesso un pochino nel micro sempre con la solita funzione. A questo punto unitevi lo zucchero e mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare il tutto, unite i tuorli uno alla volta e conservate gli albumi. Prima di aggiungere il successivo tuorlo assicuratevi che il precedente sia completamente amalgamato.
Montate gli albumi messi da parte a neve fermissima con un pizzico di sale se volete, poi incorporateli al composto di cioccolato mescolando dall'alto verso il basso e facendo attenzione a non smontarli.
Versate ora il composto in uno stampo a cerniera di 22/24 cm di diametro leggermente imburrato e fate cuocere in forno statico e già caldo a 180° per mezz'ora. Fatelo completamente raffreddare. Spolverizzatelo con lo zucchero a velo.
Secondo me il giorno dopo è ancora meglio, ma non lo mettete in frigo.
é stragodurioso!!!! A chi un cucchiaino???




9 commenti:

babi ha detto...

ma che buona!!! tranquilla, le foto rendono benissimo! 'night ;)

kristel ha detto...

Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca....sto facendo colazione e una fettina di questa goduriosissima torta me la papperei volentieri!!
Buon week end!!

unika ha detto...

senza farina...senza lievito....proprio da provare:-)
Annamaria

Fiofiò ha detto...

goduriosissima :-) complimenti! Ci credo che è sparita in due gg :-)
La tua descrizione mi ha fatto venire l'acquolina in bocca :-)

Baci

Gunther ha detto...

non arriverà mai in frigorifero

NIGHTFAIRY ha detto...

Io l'avrei mangiato tutto da sola!é divino!
Buon inizio settimana!

Camomilla ha detto...

Deve essere favolosa, poco importa se è ultra-calorica! Complimenti!

ricettina ha detto...

Babi: grazie babi, un baciotto!

Kristel: Bè, che dire; una fettina a colazione si può fare! un bel carico di energie di prima mattina!!! Ciao bella!

Annamaria: Davvero, pochi ingredienti, ma slurp!!!

Fiofiò: ne sono felice, ciao un bacio!!!

Gunther: hai ragione, è un rischio che non si corre!

Night: grazie tesoro, un bacione!!!

Camomilla: Davvero, ma che ce fregaaaa!!!

Anonimo ha detto...

qui si ingrassa beatamente solo a guardare, che bellezza di ricette e di torte! Io per adesso ho solo saputo leggere!!!