lunedì 3 novembre 2008

Torta di mele alle mandorle




Ancora una torta di mele!!! é si, questo tempo piovoso mi suscita la voglia di coccole, e che c'è di più coccoloso del profumo e dell'aroma della torta di mele?
Questa ricetta l'ho trovata su "sale e pepe" di Novembre, mi ha subito colpito, molto d'effetto e vi garantisco molto buona. Il fatto è che ho dovuto farla 2 volte, si perchè sono testona e malfidata.... mentre leggevo la ricetta mi accorgo che non viene usato il lievito, dico io...ma come? una torta senza lievito? é sicuramente un errore del giornale... io ce lo metto! Se invece di impuntarmi riflettevo meglio sulla foto mi sarei resa conto che la torta doveva rimanere bassa, altrimenti le mele sarebbero state inglobate dall'impasto....ed è appunto quello che mi è successo. Non vi dico... con la testa appiccicata al forno vedevo le mie mele sparire dentro l'impasto....che rabbia. Comunque il risultato è stato quello di una torta di mele bella alta, sicuramente meno scenografica ma buona!!!
Buona si, ma a distanza di pochi giorni ho dovuto rifarla senza lievito, non mi andava proprio giù, e ho fatto bene che dite?
Mi dispiace solo di non aver fotografato la prima, perchè alla fine era una buona torta di mele e se volete provarla è ottima per la colazione, basta aggiungere una bustina di lievito!!!

Questa invece è l'originale!!!


Ingredienti:
  • 2 mele
  • 100 gr di farina
  • 100 gr di mandorle in polvere
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 120 gr di burro
  • un cucchiaino di zenzero in polvere ( io non ce l'ho messo!)
  • zucchero a velo
  • sale un pizzico
Setacciate la farina, unitevi le mandorle, lo zucchero semolato, il sale. A parte sbattete le uova, aggiungetevi 100 gr di burro ammorbidito, amalgamate bene e unitelo all'altro composto lavorandolo bene per ottenere un impasto omogeneo. Foderate uno stampo di 24 cm di diametro ( il mio era di 22 Cm) con carta da forno bagnata e strizzata bene. Facendo così non importa imburrarla. Distribuite l'impasto nello stampo, copritelo e tenetelo in frigo un' ora circa, anche un pò meno.
Nel frattempo sbucciate le mele, togliete il torsolo e dividetele in quarti. Praticate sullaparte superiore delle icisioni a libro. Togliete l'impasto dal frigo e affondatevi le mele, così:



Irroratele con il restante burro fuso e spolverizzate con lo zucchero a velo. Cuocete la torta in forno preriscaldato a 190° per 50 minuti.





L'esterno della torta è friabile mentre l'interno è morbissimo!



A chi la prima fetta?

Questa ricetta partecipa all'iniziativa di essenzadivaniglia "la mia torta di mele"....la raccolta!



14 commenti:

princicci ha detto...

wow sono la prima!!!!!!!che onore....questa torta è meravigliosa di aspetto e sicuramente eccezionale di gusto.....bravissima baci claudia

unika ha detto...

devo dire che visivamente è la più bella torta di mele che ho visto...complimenti:-)
Annamaria

Micaela ha detto...

anch'io a volte non mi fido delle ricette che leggo e le modifico!!! avrei fatto la stessa cosa anch'io!! non so come fosse la prima ma questa è spettacolare! un bacione.

NIGHTFAIRY ha detto...

Hai proprio ragione..la torta di mele è quanto di più coccoloso esista!

essenza di vaniglia ha detto...

grazie! è bellissima!!!

ღ Sara ღ ha detto...

una favola!! complimenti!!

Dolce e Salata ha detto...

Ciao....sono laura dell' aggregatore blog di cucina...e volevo proporti di iscriverti anche tu ed unirti così alla community dei food blogger!!!
Ti aspetto...sul mio blog troverai il link diretto!
Bacioni
Laura

babi ha detto...

ciao ricettina! ho preso pure io sale e pepe di novembre e mi sono messa a sbavare sulle foto delle torte alle mele...troppo buone! quella che hai fatto tu è una vera delizia :) io non ho ancora deciso quale provare però sono orientata su quella al gelsomino...tanto sono tutte buone! ciaoooo!

dario ha detto...

già a leggere il nome..... immaginavo quanto deve essere buona
e poi, che bellaaaaaaaaaaaaa!!!!!!
sei grande!!!!!!
un big kiss

unika ha detto...

un pò di sana pubblicità:-) sul blog di cucina...oggi si parla di me:-)
http://blogdicucina.blogspot.com/2008/11/oggi-conosciamo-meglio-annamaria-alias.html
Annamaria

ricettina ha detto...

Pricicci: si è buonissima, il maritino ne è rimasto entusiasto!

Annamaria: bella vero? sono molto soddisfatta del risultato, e pensa che è semplicissima da preparare!!! un bacio Annamaria!

Micaela: meno male, almeno non sono la sola!!! un bacione!!!

Night: é si, ed io ne ho in mente un altro paio da fare :)))

Essenzadivaniglia: grazie a te dell'opportunità!

Sara: grazie Sarina!!! Un baciottone!!!

Dolce e salata: hai ragione è un pò che ho in mente di farlo!!!

Babi: hai visto che bellezza, io invece ho idea di provare anche la crostata al cognac!!! slurp!!!

Dario: grazie dario, sei sempre un tesoro!!!

Annamaria: ho visto, ho visto, è una bellissima intervista, complimenti!!!

veronica ha detto...

bella questa torta complimenti baci
veronica

Chocolat ha detto...

Mi piacerebbe tu partecipassi al mio premio della buona azione per festeggiare i 100 post ! Chocolat
http://cookinginrome.blogspot.com/2008/10/100-good-deed-prize-il-premio-della.html

Firesil85 ha detto...

Che bella....mi piace troppo poi è il mio dolce preferito!!!
Me la segno subitooooo.....Baci Silvia...