martedì 23 dicembre 2008

I ricciarelli

Con la foto del mio alberello vi auguro un bellissimo Natale!!!

La mia ricettina di Natale, anche se in super ritardo..... i ricciarelli! Ricetta tipica toscana che viene consumata nelle feste natalizie.



Ho avuto un pò di problemini a farli, mi venivano sempre molto duri e chi li conosce sa che sono morbidissismi! Ho fatto diversi tentativi e questo è quello che più mi soddisfa, direi che sono abbastanza morbidi, non come gli originali ma sufficientemente morbidi. Io li proporrò la sera della vigilia a casa di mia mamma, noi festeggiamo il 24 e siamo tanti tanti, considerate 3 fratelli, 3 cognate, 6 nipoti più babbo, mamma e noi! é veramente una bella festa e l'aspetto con ansia tutti gli anni! Purtroppo con il lavoro ed il bimbo mi sono potuta occupare solo dei biscottini finali ( credo che farò anche quelli già postati di night!) ma tanto c'è la mia cognata Margherita e la mia nipotuccia Ludovica che fanno tanti antipastini sfiziosi e la mia cognata Cinzia che fà credo l'arrosto! poi cìè Giulia di Ciack si mangia che proporrà un dolcetto! Ed infine la mia mamma che con tanto amore si occupa di tutto il resto!!!
Bè, vi farò sapere di sicuro, intanto pensiamo ai ricciarelli!




Ingredienti:

  • 400 gr di mandorle pelate
  • 320 gr di zucchero
  • 20 gr di scorza di arancia candita
  • 40 gr di farina bianca
  • 1 albume d'uovo
  • 2 confezioni di ostie
  • tanto zucchero a velo!

Frullate nel mixer le mandorle e dopo una prima frullata aggiungete 50 gr di zucchero, continuate a frullare fino a ridurle in povere.
Toglietele dal mixer e ponetele in una terrina capiente. Aggiungete la scorza d'arancia tritata grossolanamente, e la farina. A questo punto amalgavatevi delicatamente anche il resto dello zucchero e l'albume montato a neve.
Su un piano di lavoro sistemate delle piccole palle di composto, schiacciatele leggermente con il palmo delle mani, cercando di formare dei rombi. Posate ognuno di essi su un'ostia, eliminando con un coltello la parte in eccesso. Ponete i biscotti su una teglia ricoperta da carta da forno e cuocete in forno preriscaldato e statico a 150° per 15 minuti, finchè i dolcetti inizieranno a prendere colore ma risulteranno morbidi all'interno. vanno serviti cosparsi da tanto tanto zucchero a velo.




Buon Natale!!!!

9 commenti:

unika ha detto...

I ricciarelli mi fanno impazzire:-)
Annamaria

Cipolla ha detto...

mamma mia che buoniiiiiii!!!!

Tanti auguri di un Natale sereno e di un anno nuovo pieno di gioia!!!

con affetto
:o)

Il MondoZuccherato di Ale! ha detto...

Per le ostie la vedo dura....gliele chiedo al Don?
E vengono morbidi morbidi?Cavolo!on ho ma pensato di farli!
(Hey!Che pavimento superpulito hai!!!Che brava!!!Io oggi devo lucidare un po' tutto sarà meglio!)

babi ha detto...

ma che buoni quei dolcetti!
Buon Natale! ;)

Gunther ha detto...

so che è una ricetta tipica toscana complimenti sarà stato un gran lavoro!

Morettina ha detto...

Dal vicino caminetto scende giù un angioletto, l'ho mandato di nascosto a dare gioia in ogni posto, tanta gioia e tanto amore agli amici che ho nel cuore! BUON NATALE!
M&M

may26 ha detto...

♪♪♫♫ Tanti Auguri e Buon Natale ♥♥
Baci ♪♪♫♫

p.s. La ricetta è fantastica(-_^)
ciao

brii ha detto...

tantissimi auguri di buone feste, cara
baciuss

ricettina ha detto...

Unika: anche a me ma questi non sono perfetti!!! un bacioooo!

Cipolla: grazie e buone feste anche a te!!!

Ale: Le ostie si trovano in farmacia, almeno io le ho trovate lì! purtroppo non sono morbidi come gli originali, ma sono buoni buoni!
un bacione!!!

Babi: un bacio tesoro!

Gunther: come lavorazione non molto, purtroppo non è riuscita la giusta morbidezza!

Morettina: in ritardissimo auguroni anche a te!

May26: bacioniiii!!! auguri ritardatari anche a te!

Brii: anche a te, un bacione, a presto!